Descrizione e storia della mostra itinerante “Sardegna Foreste, i tesori naturali di un’isola"

13 Marzo 2017
lo stand itinerante in versione completa

Fruizione della mostra itinerante

Lo stand itinerante è uno spazio che l’Agenzia Forestas mette a disposizione della collettività per manifestazioni, festival ed eventi.
Le modalità di richiesta sono regolate, dal 2017, da un preciso Regolamento: consulta il procedimento

Lo staff dell'agenzia fornisce agli interessati spiegazioni e materiale informativo riguardante la mostra e l'ambiente forestale dell'isola, esponendo nel contempo le attività istituzionali ed i progetti realizzati. Le stesse informazioni, corredate dal materiale informativo e dalle migliori immagini del patrimonio multimediale regionale sono accessibili anche sul sito ufficiale SardegnaForeste.
 

Finalità della mostra itinerante

La promozione delle azioni svolte dall’Ente Foreste della Sardegna (ora Agenzia regionale Fo.Re.S.T.A.S.) a salvaguardia del patrimonio naturalistico sardo riveste un ruolo importante nella campagna di sensibilizzazione e di educazione ambientale sostenuta dalla Regione Sardegna.
All'interno del padiglione della mostra sono illustrate le problematiche che caratterizzano le bio-diversità della fauna e della flora presente nell'Isola.
Un'occasione per esporre al pubblico i progetti dell’Agenzia Forestas rivolti alla tutela e la valorizzazione delle risorse ambientali sarde. La visita alla mostra è sempre gratuita ed aperta a tutti ma si rivolge in particolare ai più giovani: lo scopo è promuovere i valori ecologici e della sostenibilità ambientale.

Genesi del progetto

Sin dai primi anni di attività dell'Ente Foreste della Sardegna (ora Agenzia regionale Fo.Re.S.T.A.S.) è stata consuetudine esibire uno spaccato dell'attività di tutela della flora e della fauna in piccoli stand organizzati dal personale più esperto.
Dal 2006 questi piccoli spazi espositivi sono stati valorizzati e riorganizzati in un padiglione mobile, progettato da un grafico ed un architetto, e realizzato per la maggior parte nelle falegnamerie dell'Ente Foreste.

L'allestimento completo può occupare un'area di circa 350 metri quadri, ma sono possibili installazioni modulari ridotte in funzione dello spazio disponibile.

Nel progetto finale la mostra si snoda attraverso tre distinte aree tematiche, nelle quali sono raccolti materiali e informazioni riguardanti il patrimonio naturale della Sardegna, i pericoli che lo minacciano e l'importanza dell'Agenzia Forestas per la salvaguardia del patrimonio ambientale della Sardegna - nel suo ruolo centrale nella campagna di sensibilizzazione e di educazione ambientale.

 

Area istituzionale

uno spazio dedicato all’Agenzia Forestas, alla sua storia, alla sua missione e alle sue attività; presenta una composizione di elementi fra i più rappresentativi della fauna e flora della Sardegna, una xiloteca con diverse sezioni dei fusti di molte specie forestali legnose e un piccolo insettario. La spazio è costituito da un perimetro realizzato con pannelli in policarbonato alveolare opalino sopra i quali è stata inserita la grafica in pellicole di vinile. All'interno del perimetro si trovano la xiloteca e i diorami, organizzati secondo isole tematiche. Il visitatore può osservare, studiare, ed apprezzare la morfologia e le caratteristiche degli animali e dei legni della Sardegna.
 

Area criticità

dedicata alla documentazione, organizzata tramite soluzioni visive particolarmente suggestive e simboliche relative alle principali criticità ambientali della Sardegna, divise in tre gruppi: le situazioni irreversibili, le situazioni mediamente reversibili e le situazioni completamente reversibili. In particolare si evidenziano gli aspetti critici nel sistema ambientale regionale, quali ad esempio la distruzione e le alterazioni degli habitat causati dagli incendi. Lo spazio è costituito da un ambiente realizzato in legno verniciato nero opaco all'interno del quale vengono proiettate immagini e dati in sequenza ciclica. Di recente introduzione, i video sul progetto dei sentieri escursionistici: un viaggio attraverso 76 sentieri che recuperano percorsi di importanza naturalistica e storica. L'esperienza visiva individuale del visitatore è volutamente resa drammatica da un uso radicale di colori, materiali, luci ed immagini.
 

Area obiettivi

dopo essersi confrontati, nell'area espositiva precedente, con i problemi e i rischi per flora e fauna naturale della Sardegna, in quest'area vengono descritte le più importanti azioni in sostegno dell'ambiente. In quest'area i visitatori potranno partecipare a workshop e ad attività che finalizzate a promuovere una maggiore sensibilità in campo ambientale, in modo tale che il visitatore possa assumere, a visita conclusa, un ruolo più attivo e consapevole nei confronti della tutela e dalla salvaguardia dell'ambiente naturale della Sardegna.

È stata inoltre completata nell'estate 2009 la progettazione di altri due moduli aggiuntivi che ampliano l'attuale superficie: sono operativi con nuovi contenuti sul Flora e Fauna e con esperienza multimediali, ampliando la versatilità e la disponibilità della mostra itinerante.

 

DETTAGLI

Vedi la Descrizione grafica dello stand [file .pdf]

Condividi:

Notizie ed eventi

14 Luglio 2020

L'Agenzia FoReSTAS ha curato con propri uomini e mezzi la sistemazione di una importante porzione del noto colle di Cagliari . Un sintetico report sull'intervento, con interessante documentazione a corredo

13 Luglio 2020

L'autore dell'importante guida Amphibians and Reptiles of Britain and Europe -ha visitato la Foresta Demaniale Settefratelli per controllare lo stato di conservazione della popolazione del Geotritone...

22 Giugno 2020

Forestas ha aderito all'obiettivo ambizioso presentato dalla Fondazione AlberItalia con l'intento di dare gambe all'iniziativa di piantare 60 milioni di nuovi alberi nel nostro Paese (uno per ogni abitante)...

17 Giugno 2020

L'Agenzia Forestas curerà la sperimentazione, l'attività di Ricerca e l'attuazione di alcuni interventi selvicolturali dimostrativi per la riduzione del rischio incendi nelle pinete litoranee di Porto Conte (...

08 Giugno 2020

A Fonni , nel parco comunale Tanca dei Frati , gestito da Agenzia Forestas, per qualche giorno è stata sperimentata un' aula didattica sotto gli alberi , per alunni della scuola primaria, nella necessità di...

05 Giugno 2020

Un lavoro scientifico, che in tanti richiedono all'Agenzia. Forestas lo rende disponibile alla collettività in un momento di grandi mutamenti ambientali e di trasformazioni di origine antropica che pongono nuove frontiere alla Scienza Forestale...

03 Giugno 2020

Venerdi 29 maggio, dopo una maratona on-line di 5 giornate , si è concluso l’ hackathon TrHack your Tou r, nato c on l’obiettivo di sviluppare idee innovative , legate al...

30 Maggio 2020

Giovedì mattina, 28 maggio, nella sede Forestas di Oristano, hanno firmato il contratto di lavoro e prenderanno servizio il prossimo 3 giugno nella Direzione generale e nei 7 Servizi territoriali cui sono stati assegnati.

29 Maggio 2020

Gli uffici dell'Agenzia saranno chiusi al pubblico il lunedì 1 giugno per ferie d'ufficio . Riprenderanno regolarmente le attività dal giorno mercoledì 3 giugno ; inoltre dal mese di giugno nei...

27 Maggio 2020

Il Servizio Territoriale di Nuoro pubblicherà nei prossimi giorni un avviso di asta pubblica per la vendita di prodotti sughericoli da estrarre a cura e spese dell'aggiudicatario, nei presidi...

25 Maggio 2020

Come preannunciato nei giorni scorsi, il Servizio Territoriale di Cagliari ha predisposto un avviso di vendita di prodotti sughericoli relativo a quattro lotti (in 4 diversi compendi forestali del Sud Sardegna...

21 Maggio 2020

In occasione della Giornata mondiale delle api (20 maggio) e di quella dedicata alla biodiversità (22 maggio) si registra l'allarme per la situazione delle specie impollinatrici ...