Un'AQUILA del Bonelli è (PURTROPPO) morta (ad Ottana). Ma altre cinque verranno rimesse in libertà a breve...

29 Aprile 2019
l'aquila Saccaia morta ad Ottana, appena ritrovata

L'esemplare di Aquila del Bonelli è venuta a contatto con un elettrodotto nella zona di Ottana, ed è morta per elettrocuzione.

Il suo nome era Saccaia

Era stata ribattezzata "Saccaia" dagli operai di Forestas che l'avevano accolta in Sardegna e liberata un anno fa; era una dei sei esemplari già reintrodotti a partire dal 2018 nel Parco Naturale Regionale di Tepilora, in collaborazione con l'ISPRA e la ONG spagnola GREFA (Grupo de Rehabilitación de la Fauna Autóctona y su Hábitat) nell'ambito del progetto Life Aquila A-Life, operativo in Spagna/Francia/Italia per la reintroduzione-ripopolamento dell'Aquila fasciata nel Mediterraneo occidentale.

Si trattava di una femmina adulta di 2 anni arrivata dal centro di recupero fauna del GREFA in Spagna. Questo fatale incidente rientra nelle statistiche previste per questi rapaci: tuttavia è un fatto che addolora sia per il grande seguito che sta avendo il progetto di reintroduzione in Sardegna, sia per l'affetto che ha circondato, da subito, questi splendidi animali che tornano nella nostra Isola dopo la scomparsa avvenuta il secolo scorso.

Nuovi rilasci: il progetto non si ferma

Quest'anno verranno rilasciati almeno altri 5 esemplari (già arrivati in Sardegna nei giorni scorsi) - si presume che il rilascio sarà nel mese di giugno: il progetto di reintroduzione continuerà con rilasci ulteriori anche nei prossimi anni.

All'attualità, restano in circolazione quattro delle sei aquile rilasciate nel 2018 (un'ottima percentuale di successo) di cui 3 femmine.  Sabato scorso sono però già state accolte nella voliera che Forestas ha predisposto nel PNR di Tepilora, cinque nuove aquile pronte per il ritorno nei nostri cieli.
 

L'elettrocuzione (o folgorazione)

Si verifica quando gli uccelli vengono a contatto con due cavi o quando si appollaiano su un pilone conduttore (in metallo) e toccano contemporaneamente un cavo.
In Europa questo fenomeno ha un impatto importante nei confronti dei volatili, in particolare #rapaci, #cicogne, e #corvidi.

La folgorazione e le collisioni con le linee elettriche sono peraltro tra le principali cause di morte per molte specie di interesse conservazionistico.

In tutti i paesi europei sono in corso di attuazione, in collaborazione con le compagnie elettriche, progetti che consistono nell'adozione di misure che limitino il più possibile questo problema, in particolare nelle aree in cui si abbia presenza di specie rare.  Anche in Sardegna l’ENEL sta già mettendo in opera sistemi per evitare questi gravi incidenti.

L’elettrocuzione, insieme agli impatti contro le pale dei parchi eolici, rappresenta attualmente una grave minaccia per la conservazione della nostra avifauna.

Condividi:

Notizie ed eventi

19 Settembre 2019

Il censimento del Cervo sardo viene condotto dall’Agenzia Forestas ogni anno, in vari areali dell'Isola, per studiare la distribuzione, la consistenza ed il trend evolutivo delle diverse popolazioni presenti.

 ...

16 Settembre 2019

Pubblicata nella sezione "Bandi, Avvisi ed altri atti" la Delibera per la  Nomina Commissione per Avviso pubblico per l’acquisizione della manifestazione di disponibilità per la nomina a Direttore Generale dell’Agenzia FoReSTAS

12 Settembre 2019

La procedura (avviata nel maggio 2019) è stata revocata, in considerazione di un atto di indirizzo prot. n. 4879 del 19.08.2019 dell’Assessore regionale della Difesa Ambiente della Regione Sardegna.

06 Settembre 2019

Pubblicato in Albo Pretorio (categoria: concorsi) l'avviso per l’acquisizione di disponibilità alla nomina di Direttore Generale dell’Agenzia FoReSTAS.

03 Settembre 2019

Il Tavolo Tecnico Regionale per la governance della Rete Sentieristica della Sardegna (RES) è convocato per 2 sedute operative questo mese:  mercoledì 4 settembre, presso la sede Forestas di viale Merello di ...

29 Agosto 2019

I termini per candidarsi all'Open Innovation Challange sono stati prorogati sino al 15 settembre 2019.  
Per CONTATTI per maggiori INFORMAZIONI consultare l'...

27 Agosto 2019

Hai un'idea per aumentare il valore ambientale economico o sociale dei prodotti non legnosi del bosco? FINO AL 31 AGOSTO sono aperte le candidature a questo "OPEN INNOVATION CHALLANGE"!

...

26 Agosto 2019

Attraverso un questionario è possibile partecipare alla Ricerca scientifica condotta da Politecnico di Torino e FoReSTAS sui servizi ecosistemici erogati dai Paesaggi Forestali (in particolare boschi di sughera)...

30 Luglio 2019

Anche quest'anno la Protezione Civile della Regione Piemonte ha messo a disposizione dell'Agenzia Forestas tre automezzi Land Rover con allestimento antincendio boschivo.

29 Luglio 2019

Si è perfezionato l'accordo tra Enel Green Power (divisione del Gruppo Enel specializzata nello sviluppo e gestione delle energie rinnovabili) e Forestas per il compendio del Gusana...

29 Luglio 2019

Sono stati pubblicati oggi in Albo pretorio, gli esiti della procedura selettiva per impiegati di IV livello...

29 Luglio 2019

A causa degli imprevisti impegni per la Campagna Antincendio 2019, la procedura in oggetto è SOSPESA fino al termine delle attività Anticendio, almeno sino al 15 ottobre 2019.