Piano Forestale Ambientale Regionale

30 Novembre 2009
Bosco di sughere - foto di Renato Brotzu

Con la Conferenza permanente Regione-Enti Locali di lunedì 15 gennaio, è iniziata la fase di informazione e consultazione del Piano Forestale Ambientale Regionale (PFAR) secondo la procedura della Valutazione Ambientale Strategica (VAS).
Il Piano forestale sarà il primo esempio in ambito regionale a seguire il percorso richiesto dall’articolata normativa comunitaria sulla VAS. Allo scopo è in fase di definizione un calendario di incontri territoriali che consentiranno una completa conoscenza del Piano, l’animazione del dibattito e della consultazione pubblica con tutti i portatori di interesse.

Il processo della VAS nasce con l’esigenza di valutazione gli effetti significativi che l’azione delle pianificazioni possono determinare sull’ambiente e sulla sfera socio-economica, individuando opportune misure di riduzione o compensazione per gli eventuali impatti negativi. L’elaborato che contiene il complesso delle analisi di valutazione è chiamato “rapporto ambientale”.
Il Piano, che è pienamente inserito nel quadro di indirizzi tracciati in sede internazionale e nazionale per il settore forestale, affronta i temi della difesa del suolo per la mitigazione dei processi di degrado e desertificazione, della tutela della biodiversità, del paesaggio agroforestale, della valorizzazione economica dei boschi, del miglioramento degli strumenti conoscitivi.

Lo schema di pianificazione proposto dal PFAR, secondo il tracciato già approvato dalla Giunta Regionale a gennaio 2006, è quello di una pianificazione gerarchica con un livello regionale, uno territoriale o di “distretto” e uno particolareggiato su scala aziendale. Tale impostazione è nata per la necessità di rispondere in termini concreti alla crescente richiesta di sinergia tra le istituzioni, di partecipazione pubblica ai processi decisionali, di coinvolgimento delle comunità locali nella condivisione di obiettivi e responsabilità.
Il livello regionale è rappresentato proprio dal PFAR, mentre per il successivo livello territoriale sono stati individuate 25 unità di pianificazione denominate “distretti”. Essi poggiano sui limiti amministrativi e racchiudono affinità di carattere fisico, vegetazionale, naturalistico e di identità storico-culturale delle popolazioni che vi risiedono.

Altro punto di forza del Piano è la previsione di 8 Progetti Operativi Strategici che si occuperanno di sviluppare la programmazione e regolamentazione di tematiche prioritarie per il settore forestale sardo: dal potenziamento del settore sughericolo all’aggiornamento del vincolo idrologico, dalla regolamentazione del materiale di propagazione forestale alla predisposizione della carta forestale, dal programma di rinaturalizzazione dei sistemi artificiali al progetto di certificazione forestale, dagli impianti per l’assorbimento di carbonio (Kyoto-forest) alla regolamentazione sull’utilizzo delle specie vegetali lungo la viabilità stradale.

Categoria:
Condividi:

Notizie ed eventi

18 Febbraio 2020

Questo mese l'Unione Europea ha promosso un evento per evidenziare l'importanza degli alberi, pozzi di assorbimento del carbonio , in un momento che li vede in grave pericolo...

18 Febbraio 2020

Parte il progetto di recupero e conservazione della Trota sarda : LIFE STREAMS (Life18 NAT/IT/000931 – S almo ce T tii RE covery A ctions in...

17 Febbraio 2020

È possibile iscriversi alla conferenza #EURAF2020 accedendo alla sezione Online registration del sito dedicato all'evento ; inoltre alla pagina "Registration fees" sono disponibili tutti i...

14 Febbraio 2020

L'Agenzia Forestas si è dotata da qualche anno di una Carta Servizi , con una maggiore attenzione per la qualità (effettiva) dei servizi all'utenza...

12 Febbraio 2020

La Direzione Generale dell'Agenzia informa i dipendenti interessati dall' estensione del periodo lavorativo con trasformazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato ai sensi della L.R. 6/2019 , che il...

12 Febbraio 2020

Online la prima newsletter del progetto di cooperazione internazionale (bacino Mediterraneo) sul trasferimento tecnologico nei sistemi agro-forestali del Mediterraneo

12 Febbraio 2020

L’Agenzia Forestas organizza, nell’ambito delle attività del progetto INCREdible un seminario su: Il problema Phytophthora in vivaio e in ...

07 Febbraio 2020

Il progetto INCREdible, di cui Forestas è partner, ha lanciato il database delle conoscenze online , che è disponibile sul sito web ufficiale.

07 Febbraio 2020

Forestas supporterà e parteciperà attivamente nel prossimo mese di marzo ad una iniziativa internazionale per lo scambio di buone pratiche forestali, nel settore dell' Antincendio Boschivo...

04 Febbraio 2020
CALENDARIO ANNUALE DELLE ESPOSIZIONI (anno solare 2020)

Si informano gli interessati che dal 4 febbraio sono pubblicati gli esiti del procedimento per l'approvazione del Calendario delle uscite in programma per il 2020; L'elenco...

28 Gennaio 2020

Un interessante progetto internazionale di Ricerca applicata , coordinato dall'Università, con la collaborazione attiva dell'Agenzia Forestas per la sperimentazione ed il monitoraggio nel settore delle Scienze...

24 Gennaio 2020

La Presidenza della Regione comunica che sabato 25 gennaio 2020 dalle ore 9 alle ore 13 , il portale istituzionale ed i siti speciali e tematici per manutenzioni programmate non saranno accessibili...