La qualità del sughero, i mercati emergenti del Mediterraneo

14 Giugno 2019
Osservatorio del Sughero di Lisbona

Convegno a Lisbona sulla valutazione della qualità del sughero

Il tema della qualità del sughero e della sua valutazione in campo è stato al centro della due giorni di seminari, dibattiti, visite in campo e workshop, che si è svolto a Lisbona e nella regione di Coruche (Portogallo) nei giorni 6 e 7 giugno 2019.

L’evento, secondo della serie di Inter-regional Workshop previsto per la rete di innovazione del Sughero (iNet Cork) del Progetto Incredible, ha visto la partecipazione di delegati dell’Agenzia Forestas, di consulenti della Regione Sardegna e di proprietari sughericoli della Toscana, che portano a casa spunti di riflessione ed informazioni per l’adozione di sistemi di campionamento speditivi su larga scala.

In Portogallo la valutazione della qualità del sughero in campo è iniziata nel 1992 per l’esigenza delle associazioni di proprietari forestali privati rappresentati da UNAC di aumentare la conoscenza sul prezzo e sulle caratteristiche del sughero ed aumentare così il potere negoziale dei proprietari.

Diversi progetti  di ricerca portati avanti da diversi istituti universitari, tra cui ISA hanno contribuito allo sviluppo di una metodologia di valutazione del sughero affidabile, accettata e, soprattutto, riconosciuta dagli industriali e dai proprietari di foreste. La valutazione, che si avvale di un metodo di campionamento principalmente adottato nella penisola iberica ma potenzialmente applicabile su scala mediterranea, viene effettuata prima della commercializzazione del sughero.

Permette da un lato al proprietario di conoscere meglio, dare il giusto valore e dimostrare l’entità e la qualità della propria risorsa sughericola, e dall’altro all’industria di trasformazione di avere migliori garanzie sull’approvvigionamento di materia prima di qualità nel medio e lungo periodo.

I mercati emergenti del Mediterraneo

Un gap di dati e conoscenze che ha finora limitato la tracciabilità del prodotto, la pianificazione degli investimenti nei vari segmenti della filiera produttiva, ed in definitiva sfavorito l’instaurarsi di un rapporto di sinergia e fiducia tra gli attori della filiera, in primis produttori primari e trasformatori, necessario invece allo sviluppo complessivo del settore.
La rappresentazione dello stato del mercato nazionale portoghese nel più ampio scenario internazionale (Mediterraneo, data l’area di indigenato della sughera) ha confermato oltre che la indiscussa leadership iberica, la crescente domanda di mercato, ed il prezzo del sughero e suoi derivati, con dati incoraggianti forniti anche durante la visita allo stabilimento di Amorim cork, azienda leader mondiale nel settore.

La crescita si registra sia per l’uso tradizionale (tappi ad uso enologico), specialmente per vini di qualità, che nei settori consolidati (edilizia), ed usi emergenti ed innovazioni tecnologiche, alcune delle quali vistabili nella mostra presso l’Observatorio do Sobreiro e da Cortica (osservatorio della sughera e del sughero).

Maggiore documentazione sarà a breve disponibile sul sito del progetto Incredible, che continua il suo percorso con le attività dell’iNet sughero con la previsione di un terzo Inter-regional Workshop da svolgersi in Sardegna nel mese di Novembre 2019, sul tema:

la relazione tra le sugherete ed i servizi ecosistemici.

 

(testi a cura di Sara Maltoni)

Condividi:

Notizie ed eventi

10 Luglio 2019

Sono stati pubblicati in Albo pretorio, gli avvisi di integrazione delle commissioni con i componenti esperti in Lingue straniere ed Informatica...

09 Luglio 2019

Si comunica che la procedura di formazione della graduatoria con assegnazione dei mezzi dismessi prevede una fase preliminare di verifica dei requisiti dei partecipanti, che si spera di poter espletare ...

03 Luglio 2019

I tecnici dell'Agenzia hanno illustrato agli amministratori del Comune di Fonni il  progetto della Rete ciclo-Escursionistica, portata avanti da Forestas con i fondi U.E. (POR) a valle della Programmazione...

01 Luglio 2019

A tre anni dalla reintroduzione dei mufloni sul Limbara, operata nel maggio 2016, l’ultimo censimento con osservazione da punti di vantaggio risale al periodo 27-30 maggio 2019 e ci rivela una...

01 Luglio 2019

Forestas ed Uni.Nuoro organizzano l’incontro di presentazione del programma Open Innovation Challenge (OIC) del progetto INCREDIBLE (Innovation Networks of Cork, R...

27 Giugno 2019

Pubblicate le convocazioni dei candidati impiegati ammessi alla prova orale nelle selezioni per la copertura di 5 posti con profilo amministrativo e 8 posti con...

27 Giugno 2019

Da alcuni anni gli interventi del cantiere forestale di Gusana hanno previsto il recupero e la ri-naturalizzazione delle sponde del lago, anche attraverso l'estensione della vegetazione basata...

26 Giugno 2019

In queste settimane sono stati abbattuti circa 200 alberi nella pineta litoranea di Arborea attaccata da un parassita (Tomicus destruens). La squadra di FoReSTAS, coordinata dal responsabile...

15 Giugno 2019

Il progetto INCREDIBLE finanzia Open Innovation Challenge (OIC) che selezionerà  le cinque più innovative idee di business per aumentare il valore ambientale, economico o sociale dei Prodotti Forestali...

13 Giugno 2019

Tra fine maggio e inizio giugno sono stati ospitati ed accompagnati dall'Agenzia Forestas nei boschi di maggior pregio, tra le foreste demaniali sarde: un appuntamento ormai tradizionale per gli...

05 Giugno 2019

Come previsto nell’Avviso Pubblico Cessione Veicoli Fuori Uso del 14.05.2019, a partire dalla data di pubblicazione dell’ Elenco ordine cronologico di arrivo delle domande di assegnazione (pubblicato in data odierna) saranno...

27 Maggio 2019

La collaborazione tra il Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna (S.A.S.S.) e l'Agenzia regionale Forestas, che per Legge regionale gestisce l'intera Rete dei...