Boletus regius

Boletus regius
Cappello:
6-20 cm, emisferico, poi pulvinato. Cuticola di colore rosa, o rosso lampone, o rosso ciliegia, che si screpola con tempo asciutto, quando nell'adulto compaiono delle macchie ocra-giallastre.
Gambo:
Altezza cm 4-12; diametro cm 3-6; tozzo, massiccio, clavato, giallo vivo con reticolo concolore sulla parte superiore. Talvolta compaiono macchie bruno rossastre alla base.
Carne:
Soda, compatta, gialla, rosata sotto la cuticola e al piede. Vira debolmente all'azzurro; odore e sapore gradevoli.
Tubuli:
Fini, lunghi, adnati, giallo vivo poi olivastri, virano al blu al tocco.
Habitat:
Boschi di latifoglie, specialmente di castagno. Cresce isolato o in piccoli gruppi. Non molto comune.
Spore:
Bruno-oliva in massa, fusiformi. 12-15 X 4-5,5 micron.
Commestibilità:
Commestibile, ottimo.
Reazioni macrochimiche:
Carne + KOH = arancio-brunastro.
Osservazioni:
Forse il Boleto esteticamente più interessante per il bellissimo colore del cappello e il giallo vivo dei pori. I nostri ritrovamenti in Sardegna sono limitati alle zone di montagna intorno ai 900-1000 metri d'altitudine, in boschi di castagno.
Condividi:
Scheda
Funghi:
Etimologia:
regius = del re.

Potrebbe interessarti anche:

  • 2-7 cm; convesso poi piano, con leggera depressione centrale, orlo involuto; colore brunastro-violaceo; cuticola asportabile, viscosa con tempo umido.
  • 5-9 cm; convesso poi appianato, depresso al centro, con margine liscio, talvolta appendicolato. Cuticola di colore bianco opaco, separabile; nudo o con qualche residuo di volva...
  • 2-3,5 cm, inizialmente convesso poi spianato, infine ombelicato. Superficie lucida, viscosa a tempo umido, fulvo, bruno-ocraceo o bruno-rossiccio. Margine pseudodenticolato.
  • 2-4 cm; da parabolico a campanulato, color grigio-bruno al centro, rosa-lillacino verso il margine.
  • 5-12 cm; emisferico, poi convesso-appianato. Cuticola liscia, vischiosa, facilmente separabile. Colore marrone scuro omogeneo, con fiammature radiali nerastre, innate.
  • 2-6 cm; convesso poi nettamente depresso. Colore variabile dal violetto al viola vinoso, con centro solitamente verdastro. Cuticola separabile, untuosa, decolorata al margine.
  • 5-20 cm; emisferico, poi convesso, infine appianato. Colore camoscio-bruno chiaro. Cuticola asciutta, tipicamente screpolata in areole per il tempo secco.
  • 2-5 cm, conico poi convesso con umbone ottuso. Superficie giallo paglierino o giallo-ocraceo, ricoperta da piccole squame che si infittiscono nel disco.
  • 3-8 cm, inizialmente emisferico, poi guancialiforme-convesso, irregolare con orlo deformato-ondulato.Viscoso con tempo umido, di colore rosso-purpureo, molto variabile, ma sempre...