Rosa di montagna (Peonia)

Peonia in Supramonte: foto di Gerolamo Calia

Già il suo nome Rosa di Montagna sta a indicare il suo habitat preferito: le "terre alte".  Per colore e forma assomiglia alle rose, ma da queste si differenzia per l’assenza di spine. 

Non appartiene alla famiglia delle Rosaceae: la sua famiglia botanica è quella delle Paeoniaceae. 

Nota per annunciare la Primavera - prima fra tutta la vegetazione montana -  fiorisce presto e per poco tempo (appena 15 giorni)

Fiore delicato ma insuperabile per profumo, colore e contrasto con il verde del paesaggio boschivo che lo circonda. Fiori ermafroditi, grandi 8-15 cm, di  colore dal rosa al  rosso porpora.
Frutti tomentosi, con  tanti semi, piccoli, neri e lucenti.
Foglie biternate, divise in tre lobi, apice acuto, colore verde oliva.

La sottospecie che si trova tipicamente in Sardegna, è la Paeonia mascula.

Extra:

Fiore simbolo della Sardegna.

Habitat:
Predilige tipicamente la montagna medio-alta, con prati degradati, garighe, radure e nei boschi di leccio e di roverella, particolarmente nelle aree soleggiate ma fresche.
Forma biologica:
La Peonia è una erbacea perenne che si sviluppa nelle zone montane, oltre i 700 metri s.l.m. Non supera il metro di altezza, generalmente si sviluppa in colonie, ma cresce anche isolata. I fusti sono legnosi, di colore rossiccio e si presentano prostrati o sotterranei.
Somiglianze e varietà:
Nell'Isola sono presenti la Peonia morisii (zone centrali) e la Peonia coriacea (Gennargentu)
Curiosità:
Pianta tossica perchè contiene, soprattutto nei petali, semi e radici, un alcaloide (peonina) ad azione antispasmodica, emetica e purgativa.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Paeonia mascula Miller subsp. russii, Paeonia morisii, Paeonia corallina var. pubescens Moris, Paeonia officinalis subsp. corallina f. barbaricina Charrier
Nome sardo:
Rosa de monti, Arròsa de monti, Rosa 'e monte, Arròsa de padenti, Arròsa piònica, Arròsa de margiani, Rosa de coga
Flora:

Galleria immagini

Potrebbe interessarti anche:

  • Cespuglio basso e ramoso con rami alti fino a 1 m, peloso-ghiandoloso. Foglie a lamina ellittica, vischiose, sessili, con superficie grinzosa; margine ondulato; presenza di peli...
  • L'Oleandro è un arbusto cespuglioso, molto ramificato, con rami eretti e sottili, che può assumere portamento di piccolo alberello, può superare i 5 metri di altezza. La corteccia...
  • Albero a portamento arboreo con chioma espansa e globosa, alta, non raggiunge i 20 metri di altezza. Presenta un fusto generalmente diritto, con branche sinuose e rami giovani...
  • Albero molto longevo che può oltrepassare i 600 anni di età, l’Olmo campestre può raggiungere l’altezza di 30 metri di altezza. E’ molto ramificato, con chioma piramidale o...
  • Arbusto o alberello di 5-6 metri molto spinoso e ramificato. Corteccia liscia color cenere. Foglie caduche, alterne, profondamente lobate, con tre o cinque lobi dentellati, lunghe...
  • Pianta endemica della Sardegna e della Corsica, è un arbusto con portamento elegante, ramoso con peli ghiandolari sparsi sul fusto, sulle foglie e sulle inflorescenze. Foglie...
  • Albero longevo, a crescita lenta, conosciuto dall'antichità per le proprietà alimentari dei suoi frutti: le carrube sono cibo di basso costo ma alto valore nutrizionale, molto...
  • Arbusto alto da 1-3 metri, molto ramificato fin dalla base con rami opposti, sottili e giunchiformi, di colore verde scuro, generalmente privi di foglie.
  • Pianta erbacea perenne con base ingrossata a simulare un piccolo e tozzo tronco, alta fino a 3 metri. Il rizoma è grosso, eretto, molto ramificato, robusto di colore brunastro. Le...
  • Arbusto, alto 1-2 metri. Rami eretti e flessibili, pubescenti da giovani. Fusto legnoso con corteccia color verde-olivacea. Foglie trifogliate, la fogliolina centrale più grande...
  • Detto anche Elce ( Quercus ilex ) è una quercia sempreverde assai longeva (può raggiungere i 1000 anni ). Alto fino a 25 m , con chioma globosa e densa, colore cupo e portamento...
  • Albero caducifoglio alto fino a 30 metri con tronco diritto e spesso nodoso, molto ramificato, con chioma globosa-espansa o colonnare. Corteccia profonda, lacerata, scura. Rami...