Fior di legna

Limodorum abortivum nel sottobosco

Pianta alta 20-80 cm., generalmente robusta, con fusto eretto, di colore brunastro, grigiastro o violaceo, senza vere foglie, ma con brattee guainanti dello stesso colore.

Infiorescenza a spiga rada, che a maturità è allungata.  Brattee ovato-lanceolate e superanti l’ovario.
Fiori relativamente grandi, generalmente violetti con sfumature color ocra. Tepali laterali esterni patenti, lanceolati, acuti; tepali interni più corti e più stretti.

Labello a forma di sella, ristretto alla base, biancastro, striato di violetto scuro, con margine rialzato e ondulato.

Sperone sottile, lungo e rivolto all’ingiù.

Extra:

Come tutte le orchidee, vive in stretta relazione con funghi (micorriza), ma nel caso del L.abortivum la dipendenza dalla micorriza è particolarmente importante per tutta la sua esistenza, considerata l’inattitudine di questa pianta a svolgere la fotosintesi.

Corologia:
Specie diffusa in tutto il territorio nazionale, ma rara in vaste aree del paese. Tipo corologico: Euri-Mediterraneo
Fenologia:
Dalla fine di aprile alla fine di giugno.
Habitat:
Boschi, cespuglieti, scarpate e bordi strada, dal livello del mare fino ai 1100 metri circa. Generalmente vegeta su suolo calcareo.
Forma biologica:
Geofita rizomatosa
Curiosità:
Nonostante la produzione di nettare, le visite da parte di insetti impollinatori sono piuttosto limitate. I semi del Limodorum abortivum infatti vengono prodotti prevalentemente per autogamia.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Limodorum abortivum
Flora:
Famiglia:

Potrebbe interessarti anche:

  • Il ciclamino primaverile è una pianta erbacea perenne, piccola tuberosa dai delicati fiori rosati. Si trova al centro–sud e nelle isole fino a 1200 m s.l.m..
  • Pianta di 10-20 metri con chioma folta ombrelliforme con corteccia grigia normalmente fessurata a reticolo; rami giovani lisci color grigio-verdastro. Foglie imparipennate...
  • Cresce in praterie piuttosto evolute, negli angoli più aridi dei prati da sfalcio, ai margini di boschi o delle strade, su suoli argillosi piuttosto profondi, preferibilmente al...
  • Arbusto sempreverde, con fusto cespuglioso e molto ramoso, vischioso e aromatico, alto fino a 2 metri. Foglie opposte, sessili, strettamente lanceolate, tormentose e vischiose,...
  • Arbusto prostrato con corteccia bruno-rossastra, rami contorti e intricati. Rami giovani glabri e angolosi. Foglie aghiformi lunghe 8-14 mm., rigide, mucronate, pungenti con una...
  • Il Lupino giallo è una pianta erbacea annuale con radice a fittone, ramosa; il fusto è eretto, pubescente. Le foglie sono ovali e allungate, alterne, molli, inserite come le dita...
  • Le sue dimensioni generalmente non superano i 10 metri di altezza, anche se sono stati osservati esemplari di 24 metri. La chioma è densa, conico-piramidale. Tronco dritto ed...
  • Pianta erbacea perenne con base ingrossata a simulare un piccolo e tozzo tronco, alta fino a 3 metri. Il rizoma è grosso, eretto, molto ramificato, robusto di colore brunastro. Le...
  • Pianta arbustiva con chioma cespugliosa ed irregolare , alta 1,50 massimo 2 metri , talvolta eccezionalmente arborea di 4-6 metri. Il fusto è tortuoso e contorto, con rami...
  • L'Oleandro è un arbusto cespuglioso, molto ramificato, con rami eretti e sottili, che può assumere portamento di piccolo alberello, può superare i 5 metri di altezza. La corteccia...
  • Pianta erbacea perenne, alta 10-40 cm., con rizoma strisciante, legnoso, avvolto da guaine scure e fusti cespugliosi, ascendenti o striscianti, più o meno ramificati. Le foglie...
  • Pianta slanciata alta 20-40 cm, con fusto glabro ed eretto. Foglie, da lanceolate a subspatolate, acute, lunghe fino a 15 cm.; le basali sono disposte a rosetta, le superiori più...