Trogus violaceus

Trogus violaceus
Areale di distribuzione:
È presente in Europa meridionale, soprattutto in Italia e in Sardegna. È abbastanza frequente, in proporzione alla diffusione delle specie sue ospiti.
Identificazione:
Il corpo ricorda quello di una vespa slanciata, della lunghezza di circa 15 millimetri. La colorazione è interamente nero-viola, comprese le ali. Le antenne sono molto lunghe e arcuate.
Habitat:
Si trova nelle campagne, in collina, nei prati anche montani e nei parchi cittadini. Gli adulti non si nutrono, mentre le larve si sviluppano all’interno dei bruchi e delle crisalidi di Macaone (Papilio machaon) e Ospitone (P. hospiton), fino a divorarli completamente. Compie una o due generazioni all’anno, secondo la disponibilità di bruchi.
Riproduzione:
La femmina depone le uova all’interno del corpo del bruco del Macaone e dell’Ospitone. L’adulto emerge dalla crisalide ormai vuota.
Condividi:
Scheda
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • E’ la più piccole specie del genere Aquila della Regione Paleartica Occidentale. In volo appare compatta, con ali larghe e squadrate, coda corta, testa sporgente. Apertura alare...
  • Si tratta di una natrice di dimensioni contenute, che oscillano tra i 70 e i 100 cm di lunghezza. Le femmine sono più grandi dei maschi. La testa è ben definita rispetto al corpo...
  • Si tratta di un serpente della famiglia dei Colubridi , frequente incontrarlo nelle campagne e nei giardini, sia in terreni rocciosi, secchi e soleggiati, sia in luoghi più umidi...
    Si tratta di una specie di medie dimensioni che solitamente non raggiunge i 150 cm di lunghezza, con il corpo slanciato, capo ovoidale e ben distinto dal corpo, occhi grandi con...
  • L’adulto è lungo 8-12 millimetri e presenta una colorazione rossa con disegni geometrici neri che ricordano dei motivi tribali africani. Le ali sono ridottissime, inadatte al volo.
  • Uccello boschereccio di circa 34 cm di lunghezza, possiede il piumaggio di colore “mimetico” con parti inferiori del corpo giallastre barrate, con barrature nere sul collo e...
  • Le parti superiori sono grigio olivastro con larghe fasciature nere; il capo è nero cenere; le parti inferiori sono biancastre con sfumature scure. Si differenzia dalla specie...
  • Si riconosce per la grossa mole, per le grandi orecchi parzialmente unite alla base e dirette in avanti, per la notevole sporgenza della coda oltre il margine della membrana...
  • E’ molto simile alla donnola ma di dimensioni superiori (lunghezza testa - corpo 39-51cm, peso kg. 1-1,2) e ha una caratteristica macchia pettorale molto allungata di colore...
  • Anatra di media grandezza. Lunghezza di 60 cm, un’apertura alare 100-125 cm ed un peso che oscilla tra i 640-1300 g. La colorazione è nera con riflessi verde metallico sul capo e...
  • Felino carnivoro, presente solo nelle zone interne e montuose, nei boschi dell'Isola. Difficilissimo riuscire a vederlo, quasi impossibile fotografarlo: specie elusiva per...
    Molto più robusto e forte rispetto ai gatti domestici (lunghezza testa-corpo: fino a 70 cm). Ha una caratteristica coda, lunga circa metà del corpo, che termina di netto come se...
  • La forma del corpo è quella di una mosca di circa 10 millimetri, ma l’addome arancione con bande nere strette lo fa somigliare ad un insetto pericoloso come la Vespa. I maschi...