Smeriglio

Origine zoogeografica:
Oloartica
Areale di distribuzione:
Nidifica nelle isole Britanniche e nella Regione Paleartica Orientale. In Sardegna compare durante la migrazione autunnale e primaverile. Sverna nelle principale pianure dell’isola.
Identificazione:
Il maschio del Falco columbarius è il più piccolo rapace europeo mentre la femmina può superare le dimensioni di altri falchi. Nell’insieme ha un aspetto compatto. Dimorfismo sessuale. Il maschio superiormente ha una colorazione blu lavagna con una striatura nera sulla coda. Testa grigio-ardesia, leggermente striata di scuro e nuca rossastra macchiettata di bruno; fronte e sopracciglio chiari, mustacchio poco evidente. Timoniere grigio-pallido con una larga banda sub-terminale scura e una linea terminale chiara. Inferiormente predomina una colorazione rossastra con fini striature scure. Gola biancastra. Coda come nella parte superiore ma con un maggior accenno di barratura. Il becco bluastro ha la punta nera e la cera gialla. Circoli orbitali bluastri. Zampe e tarsi gialli. Iride bruna. Nelle femmine la colorazione di base delle parti superiori è bruno-castana. La testa bruno-rossastra con leggere striature nerastre e una piccola area biancastra sulla nuca. Leggera colorazione ardesia sul dorso e sul groppone. Coda marrone scuro fittamente barrata con bande chiare e poco evidenti. Nella zona oculare si osserva una sottile stria nerastra. Parti inferiori bianco-crema fortemente striate di bruno-rossiccio scuro, fatta eccezione per la gola e il sottocoda dove le striature sono meno marcate. I giovani hanno una colorazione molto simile a quella della femmina adulta. Volo attivo caratterizzato da battiti rapidi intercalati da brevi planate.
Habitat:
Frequente le zone aperte con macchia bassa. Si nutre principalmente di piccoli uccelli come passeri, fringuelli, piccoli limicoli e pulcini. Occasionalmente si ciba di piccoli mammiferi, soprattutto roditori ed insettivori, e di insetti. Raramente preda anche anfibi e rettili.
Riproduzione:
Nidifica sul terreno o sui nidi in alberi abbandonati. Le uova 1-6 (2-5) vengono deposte in giugno. Il periodo di incubazione dura circa 28-32 giorni.
Fattori di minaccia:
Distruzione e alterazione dell’habitat ideale.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna, All. II; DIR. CEE 409/79, All. I.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Falco columbarius
Nome sardo:
Non esiste nome proprio
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Si tratta di una natrice di dimensioni contenute, che oscillano tra i 70 e i 100 cm di lunghezza. Le femmine sono più grandi dei maschi. La testa è ben definita rispetto al corpo...
  • Di dimensioni minori del Cormorano, con una lunghezza di circa 75 cm, il collo più sottile e più corto, il becco più piccolo e la testa più sottile. Il corpo si presenta di un...
  • La specie si riconosce per il caratteristico colore bianco con le remiganti nere, le zampe lunghe e rosse, il becco lungo e rosso arancio ed infine per la forma slanciata del...
  • Immediatamente riconoscibile per avere le estremità con dita ben visibili e tra loro unite da una membrana natatoria; il carapace ha contorno ovale, liscio e leggermente convesso...
  • Le dimensioni degli adulti raggiungono i 37 cm, con un peso di 450-750 g. Uccello di medie dimensioni dal becco compresso e appuntito e zampe molto lunghe per muoversi con agilità...
  • Gli adulti possono raggiungere i 30 cm di lunghezza, anche se le dimensioni sono solitamente minori, la coda rappresenta quasi la metà della lunghezza totale. Si tratta di uno...
  • Probabilmente si tratta dell' uccello notturno per eccellenza : tuttavia la civetta può essere attiva anche nel tardo pomeriggio o di prima mattina,ed è molto vigile anche nel...
    Il piumaggio degli adulti è bruno scuro con striature e macchie bianche superiormente, bianco-giallastro con barrature brune inferiormente. Ciuffi auricolari assenti. Ha la testa...
  • Simile a L. michahellis ma generalmente più piccolo, zampe leggermente più corte, collo più stretto, ali più corte. Sessi simili. Piumaggio simile nel complesso a L. michahellis...
  • Sessi simili. Ardeide lungo circa 56 cm. con un’apertura alare di 88-100 cm, raggiunge il peso di 400-700 gr. circa. Presenta un piumaggio bianco, il becco scuro e sottile, zampe...
  • Il Cervo sardo-corso, è il più grande mammifero selvatico presente in Sardegna, costituisce la sottospecie endemica sardo-corsa del Cervo europeo ( Cervus elaphus Linnaeus , 1758).
    Il cervo sardo si distingue dalla specie nominale europea per alcuni caratteri morfologici come adattamento alle condizioni di insularità. Le dimensioni del corpo sono inferiori...
  • È uno sfingide piccolo, con un’apertura alare di 50 millimetri. Le ali anteriori sono brune con linee ondulate nere, mentre quelle posteriori sono arancioni. Il bruco, di un...