Nitticora

Nitticora
Origine zoogeografica:
Subcosmopolita
Areale di distribuzione:
Specie cosmopolita, in Europa è diffusa soprattutto nel bacino del Mediterraneo. Le colonie di nidificazione sono concentrate soprattutto in Lombardia e Piemonte spesso nelle aree con intensa coltivazione a risaia e nell'Italia settentrionale in corrispondenza delle zone umide costiere. Colonie di dimensioni minori sono presenti in Sicilia, in Sardegna e Italia centro-meridionale.
Identificazione:
Airone di forma tozza e con zampe piuttosto corte. Lungo circa 50 cm, con un’apertura alare di 105-112 cm e un peso di 380-890 g, si presenta con il dorso è nero e le parti inferiori chiare, vertice nero, lunga cresta bianca pendente. Occhi rossi, zampe giallastre (rossastre nel periodo della cova), becco robusto e nero.
Habitat:
Predilige le zone palustri, gli stagni, i fiumi, i torrenti e le rive di fiumi con abbondante vegetazione con sufficienti densità di prede. Specie crepuscolare e notturna ad eccezione della stagione della cova, passa le giornate nascosta tra la fitta vegetazione degli alberi. Si nutre di pesci, anfibi, insetti.
Riproduzione:
Nidifica in colonie, spesso con altre specie di aironi e di uccelli acquatici, sugli alberi, in cespuglietti e talvolta tra le canne al di sotto dei 200 m s.l.m. Il numero delle colonie è influenzato notevolmente dall’estensione degli ambienti di alimentazione disponibile all’intorno. La deposizione delle uova inizia ai primi di aprile per protrarsi fino a maggio
Status di conservazione:
Specie vulnerabile a livello regionale, non minacciata a livello nazionale.
Fattori di minaccia:
Riduzione e alterazione degli habitat di alimentazione e riproduzione, inquinamento delle acque.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna All.II; DIR. CEE 409/79, All. I; L.R. 23/98.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Nycticorax nycticorax
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Ha un’apertura alare di circa 45-55 millimetri. L’aspetto è elegante, con vistose macchie rettangolari bianche sulle ali nere e piccole macchie blu marginali. Maschi e femmine...
  • È una farfalla di piccole dimensioni, con un’apertura alare di circa 36-40 millimetri. Ha le ali arancioni striate di marron scuro, con un ocello nero su quelle superiori e due...
  • Si riconosce per le grosse dimensioni che caratterizzano gli esemplari adulti. Volo elegante, abitualmente planato e volteggiato.
    Si riconosce per le grosse dimensioni che caratterizzano gli esemplari adulti. Volo elegante, abitualmente planato e volteggiato. Volteggia con rari battiti d’ala e tenendo le ali...
  • Le caratteristiche generali dell’asinello albino sono quelle comuni alla popolazione di asinelli sardi, dai quali si discostano poco. L’origine di questi animali non è stata...
  • È una farfalla di medie dimensioni con un’apertura alare che può variare da 50 a 60 millimetri. La femmina ha le ali con una sfumatura verdastra. Nel maschio le ali sul lato...
  • Da alcuni autori riconosciuta come sottospecie (Cara, 1872 e più recentemente Mertens): è possibile che si tratti di una varietà Sardo-Corsa della più diffusa Podarcis sicula ,...
    Le parti inferiori sono biancastre o con sfumature verdastre e manca spesso la punteggiatura scura, mentre superiormente la colorazione diventa verde, giallastra, marrone chiaro...
  • Si tratta di un animale di piccole dimensioni, con occhi e orecchie grandi, mascherina nera facciale che parte dai baffi e arriva dietro le orecchie, passando sugli occhi. Le...
  • Ha il corpo lungo 15-20 millimetri, il dorso di colore rosso-marrone screziato, e gli occhi grandi e rossi. Le zampe posteriori, adatte al nuoto, sono lunghe, appiattite e orlate...
  • Il Gabbiano reale mediterraneo è il gabbiano più comune, nel complesso simile al L. argentatus e al L. cachinnans. Differisce dal Laurus argentatus per le dimensioni maggiori,...
  • Come il Rinolofo di Mehely, la specie ha dimensioni piuttosto grandi che lo distinguono dagli altri rinolofidi. La colorazione è bruno scuro nella parte superiore mentre il...
  • Il Verzellino è un piccolo uccellino lungo circa 11 centimetri, riconoscibile dal tipico sopracciglio giallo. La colorazione del piumaggio è bruno giallastro barrata di scuro. Il...
  • L’astore è uno dei più eleganti rapaci europei, lungo 48-60cm, con un’apertura alare di 86-120 cm e un peso di 500-1100 g. La femmina è più grande del maschio. La colorazione è...