Fistione turco

Origine zoogeografica:
Euroturanica
Areale di distribuzione:
Presente in Asia occidentale e centrale, Europa centrale e meridionale. È presente come nidificante nell’Oristanese con una popolazione fortemente ridotta. In Italia sono presenti altre piccoli nuclei lungo la costa dell’alto Adriatico e quella del medio Tirreno.
Identificazione:
Specie tuffatrice con la testa molto grossa, con un’apertura alare di 84-88 cm e una lunghezza di 55 cm. Il maschio è bruno scuro superiormente, testa castana con un corto ciuffo erettile, il becco rosso, il petto e la parte posteriore del corpo è nero lucente e le zampe arancioni. La femmina ha la testa e il retro del collo bruno scuro, guance e parte anteriore del collo grigio chiaro.
Habitat:
Frequenta le lagune, i laghi, talvolta tratti di mare riparati. La sua dieta include prevalentemente sostanze vegetali. Si tratta di una specie gregaria che spesso si ritrova in compagnia di altre Anatre di specie diverse.
Riproduzione:
Nidifica in prossimità di laghi e stagni prediligendo aree umide ampie, con fitta vegetazione ripariale e sommersa. In Sardegna nidifica in stagni retrodunali d’acqua dolce ricchi di idrofite ed alofite (Iconografie degli uccelli d’Italia-Scheda di Alessandro Andreotti).
Status di conservazione:
Specie vulnerabile a livello regionale e nazionale.
Fattori di minaccia:
Alterazione e riduzione degli habitat. Occorre, al fine di garantire un adeguata protezione alla popolazione nidificante in Italia, tutelare gli habitat idonei e ricercare le cause che agiscono negativamente sulle colonie a livello locale.
Grado di protezione:
Convenzione di Berna (legge 503/1981, allegato III); Dir. CEE 79/409 All. II/2; L.R. 23/98.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Netta rufina
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Il topolino selvatico differisce dal topolino domestico per le orecchie più grandi, gli occhi più sporgenti i piedi posteriori più lunghi ed il corpo più snello ma poco più grande.
    La colorazione della pelliccia sul dorso è marrone giallastro sfumata di grigio, il è ventre bianco grigiastro. La lunghezza testa-tronco è di 80-120 mm, la coda 69-110 mm, il...
  • La Gallinella d’acqua è un uccello massiccio di dimensioni medie, con un piumaggio bruno – nerastro e una larga e irregolare striscia bianca sui fianchi, sottocoda bianco con...
  • Si tratta di un animale di piccole dimensioni, con occhi e orecchie grandi, mascherina nera facciale che parte dai baffi e arriva dietro le orecchie, passando sugli occhi. Le...
  • Orecchie grandi e lunghe a contatto sopra la testa. Lunghezza testa-tronco 41-58 mm, apertura alare di 255-300 mm. Molto simile all’Orecchione comune, con colorazione del dorso...
  • Spesso confuso con il Gabbiano comune da cui differisce per la corporatura più snella ed elegante, capo relativamente piccolo, collo più alto, profilo affusolato posteriormente,...
  • Piccola aquila di dimensioni simili a quelle della Poiana, ma con ali più lunghe e più strette. La coda è lunga e squadrata. Testa e collo non particolarmente sporgenti. Femmina...
  • La sua apertura alare va dai 39 ai 48 millimetri. La femmina è leggermente più piccola del maschio. Ha ali bianche con una macchia nera e apice nero nelle femmine, mentre nei...
  • La Marzaiola leggermente più grande dell’Alzavola ha una lunghezza di 37 cm, un’apertura alare di 60-63 cm e un peso di 250-600g. Il maschio è ben riconoscibile per una striscia...
  • Specie strettamente legata all’ambiente marino. Simile al Gabbiano reale ma più snello e agile, con le ali più lunghe e più strette, di dimensioni inferiori, il becco rosso e le...
  • Di dimensioni minori del Cormorano, con una lunghezza di circa 75 cm, il collo più sottile e più corto, il becco più piccolo e la testa più sottile. Il corpo si presenta di un...
  • Il picchio rosso maggiore è diffuso in aree forestali di ogni tipo ed ha una dieta molto varia: è in grado di estrarre semi dalle pigne, larve di insetto dall'interno degli alberi...
    Lungo circa 20 cm, ha il becco nero appuntito e robusto, i muscoli del collo ben sviluppati, le zampe dotate di due dita avanti e due dietro per favorire la presa sui tronchi e la...
  • È una falena diurna di piccole dimensioni, con un’apertura alare di circa 20 millimetri. Le ali sono nere, bordate di chiaro, con delle grosse macchie rosso vivo, a loro volta...