Beccaccia

Beccaccia, foto da DigitalLibrary
Origine zoogeografica:
Specie di diffusione eurosibirica.
Identificazione:
Uccello boschereccio di circa 34 cm di lunghezza, possiede il piumaggio di colore “mimetico” con parti inferiori del corpo giallastre barrate, con barrature nere sul collo e posteriormente al capo. Simile al Beccaccino, si distingue da esso oltre che per le dimensioni, anche per la forma massiccia ed il becco più robusto. La testa appare rotonda e con l’occhio grande e posto in posizione piuttosto indietreggiata.
Habitat:
Frequenta le regioni boscose, particolarmente quelle con fitto sottobosco o macchie sempreverdi. Spesso si ritrova anche sui prati e nella vegetazione lungo i fiumi.
Riproduzione:
Si riproduce in foreste miste di latifoglie, talvolta anche in consociazione con conifere, purchè sia garantita la presenza di sottobosco, radure e suoli ricchi di lettiera.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Scolopax ruticola
Nome sardo:
Becàcia, becatza, bicàcia
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • Apertura alare 250-295 cm. Il maschio è di norma leggermente più piccolo della femmina. Ali larghe e rettangolari. In proporzione la coda leggermente cuneata, appare corta. Testa...
  • E’ molto simile alla donnola ma di dimensioni superiori (lunghezza testa - corpo 39-51cm, peso kg. 1-1,2) e ha una caratteristica macchia pettorale molto allungata di colore...
  • Il corpo è lungo 17-24 millimetri e ha una colorazione giallastra con delle macchie longitudinali scure sulle elitre. Le zampe sono relativamente lunghe e sottili, gli occhi sono...
  • Specie inconfondibile, lunga 1,30 m, con un’apertura alare di circa 140 cm. ed un peso variabile tra i 2 ed i 4 kg. Un trampoliere rosato con collo e zampe lunghissimi e il becco...
  • Il Gabbiano reale mediterraneo è il gabbiano più comune, nel complesso simile al L. argentatus e al L. cachinnans. Differisce dal Laurus argentatus per le dimensioni maggiori,...
  • È una cavalletta dalla conformazione tozza. La femmina, più grande del maschio, raggiunge i 10 centimetri di lunghezza. Il colore di base è verde, con screziature variegate. Le...
  • È uno sfingide piccolo, con un’apertura alare di 50 millimetri. Le ali anteriori sono brune con linee ondulate nere, mentre quelle posteriori sono arancioni. Il bruco, di un...
  • È una grande ape solitaria lunga fino a 3 centimetri. Il suo corpo è interamente nero e peloso, con riflessi violacei soprattutto sulle ali. È dotata di un robusto pungiglione.
  • La sua apertura alare va dai 39 ai 48 millimetri. La femmina è leggermente più piccola del maschio. Ha ali bianche con una macchia nera e apice nero nelle femmine, mentre nei...
  • Si tratta del più piccolo fra i chirotteri europei. I peli del dorso assumono una colorazione bicolore: scuri e nerastri alla base e più chiari all’estremità, mentre il ventre è...