Argo del Gennargentu

Argo del Gennargentu (Polyommatus coridon gennargenti)
Areale di distribuzione:
È osservabile intorno al massiccio del Gennargentu, in piccole zone sparse.
Identificazione:
È una piccola farfalla con un’apertura alare di circa 30-35 millimetri, dalle ali color grigio-azzurre con un bordo scuro e delle macchie chiare sulle frange. Il rovescio delle ali è beige con piccole macchie scure orlate di bianco.
Habitat:
Si trova in campi riparati con vegetazione bassa e ricca di fiori, tra gli 800 e i 1.300 metri di altitudine. Il bruco si nutre esclusivamente delle foglie di Hippocrepis comosa, una piccola leguminosa. Ha una sola generazione all’anno. Gli adulti volano tra luglio e settembre, a seconda dell’altitudine. È abbondante, ma soltanto nel suo ristretto habitat.
Riproduzione:
Alla fine dell’estate la femmina depone le uova, che sono a forma di disco o di cupola, sulle foglie della pianta nutrice.
Condividi:
Scheda
Nome latino:
Polyommatus coridon gennargenti
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Fauna:

Potrebbe interessarti anche:

  • dimensioni molto contenute, i maschi hanno un’altezza al garrese di 125 -135 cm, le femmine 115 – 130; il peso varia nell’adulto dai 170 ai 200 kg. Il mantello originario era...
  • La Marzaiola leggermente più grande dell’Alzavola ha una lunghezza di 37 cm, un’apertura alare di 60-63 cm e un peso di 250-600g. Il maschio è ben riconoscibile per una striscia...
  • È di piccole dimensioni, fra gli 11 e 14 mm. Il corpo è di colore bronzeo e sulle elitre ci sono delle macchie giallastre con bordi scuri. Gli occhi sono grandi, le possenti...
  • Sessi simili. Ardeide lungo circa 56 cm. con un’apertura alare di 88-100 cm, raggiunge il peso di 400-700 gr. circa. Presenta un piumaggio bianco, il becco scuro e sottile, zampe...
  • E’ la più piccole specie del genere Aquila della Regione Paleartica Occidentale. In volo appare compatta, con ali larghe e squadrate, coda corta, testa sporgente. Apertura alare...
  • Il corpo è stretto e allungato, e misura 13-17 millimetri. Le zampe anteriori sono adattate alla cattura delle prede. Le altre 4 zampe, molto lunghe, sono utilizzate per scivolare...
  • E’ una specie molto comune distinguendosi dagli altri Pipistrellus sardi per avere il premolare superiore anteriore piccolo, il margine alare mal definito e chiaro. Lunghezza...
  • Il carapace è convesso, simile alla Testuggine greca, dalla quale si differenzia per avere un astuccio corneo all’apice della coda e per la presenza di due placche sopracaudali...
  • La forma del corpo è quella di una mosca di circa 10 millimetri, ma l’addome arancione con bande nere strette lo fa somigliare ad un insetto pericoloso come la Vespa. I maschi...
  • Come tutti gli Scincidi, la specie ha il corpo allungato e serpentiforme; può raggiungere e superare i 40 cm di lunghezza, ma generalmente si riscontrano dimensioni inferiori, la...
  • Leggermente più alto al groppone, il daino ha un aspetto e un portamento complessivamente eleganti anche se le zampe sono proporzionalmente meno lunghe di quelle del cervo. Ha una...